dcsimg
La versione del tuo browser non è aggiornata. Per una migliore navigazione del sito, scarica la versione più recente.

Libretti di risparmio non sottoscrivibili Elenco dei Libretti di risparmio non più sottoscrivibili: vincolati nominativi, al portatore e serie speciali.

CDP

Libretti vincolati nominativi

Chiusura e condizioni

  • Dal 1° luglio 2000 non sono più emessi i Libretti vincolati nominativi.
  • Per i possessori di questa tipologia di Libretti rimangono valide le condizioni sottoscritte al momento dell'apertura del Libretto.

Libretti di serie speciale

Chiusura e condizioni

  • Dal 30 giugno 2002 non vengono più emessi i Libretti di serie speciale italiani all'estero.
  • Per i Libretti di questa tipologia ancora in essere si applicano i tassi e le condizioni in vigore per i Libretti Nominativi Ordinari.

Libretti al portatore

Chiusura dei libretti

  • Dal 4 luglio 2017, con l'entrata in vigore del d.lgs. n. 90/2017, non è più possibile richiedere l'apertura dei Libretti di risparmio al portatore ed è vietato il trasferimento dei Libretti di risparmio al portatore.
  • I Libretti al portatore esistenti devono essere estinti dal portatore entro il 31 dicembre 2018.
  • È possibile estinguere i Libretti al portatore in tutti gli uffici postali portando con sé un documento d'identità valido, il codice fiscale e il Libretto.


Cosa  puoi ancora fare

  • Fino al 31 dicembre 2018, i detentori di un Libretto al portatore possono effettuare versamenti e prelievi semplicemente presentando un documento di riconoscimento valido.


Giacenza

  • La giacenza non può essere pari o superiore a 1.000 euro come stabilito dalla vigente normativa anti-riciclaggio.

© Poste Italiane 2018 - Partita iva : 01114601006  

vai a inizio pagina